Che tu sia un fan di Apple Music o meno, potresti essere confuso dal suo bitrate. Rispetto al bitrate di Spotify di 320 kbps, Apple Music ha solo il bitrate di 256 kbps. Alcuni utenti di Apple Music sono sempre insoddisfatti del bitrate "basso" di Apple Music, perché significa una qualità inferiore.

Pertanto, è possibile per noi convertire Apple Music in 320 kbps? In realtà, la risposta è SI. Ma come? Il passaggio seguente ti fornirà alcune guide sulla conversione tra 256kbps e 320kbps.

INDICE

Parte 1. Convertire Apple Music da 256kbps a 320kbps

Se vuoi ottenere Apple Music su 320kbps, puoi farne uso TuneFab Apple Music Converter. Questo software non solo può convertire Apple Music da 256kbps a 320kbps, ma ti aiuta anche a rimuovere DRM da Apple Music. In questo modo puoi riprodurre Apple Music su qualsiasi dispositivo e ascoltare Apple Music offline con più libertà.

Sembra difficile, ma in realtà l'operazione di utilizzo di TuneFab Apple Music Converter è facile da comprendere. Ci sono solo cinque passaggi da seguire.

Passo 1. Scarica lo strumento

Scarica TuneFab Apple Music Converter sul tuo computer e installalo. Dopo la rata, il tuo iTunes si collegherà automaticamente ad esso.

Avvia TuneFab Apple Music Converter

Passaggio 2. Scegli quello originale in "Libreria"

Dopo esserti connesso a iTunes, troverai la colonna del tuo iTunes sul lato sinistro dell'app TuneFab. Clicca il "Biblioteca"e seleziona una o più Apple Music che desideri convertire.

Seleziona M4P File


Passaggio 3. Impostare il formato e il bitrate dei file di output

È possibile impostare il formato, la cartella, il nome del file dei file di destinazione in "Impostazioni di output". Basta selezionare MP3 come formato di output e spostarsi in basso a destra, nell'opzione "Bitrate", dall'elenco a discesa, scegliere 320kbps come bitrate dei file di output.

Scegli MP3 come formato di uscita


Passo 4. Seleziona la velocità di conversione (opzionale)

Questa app fornisce anche la funzione di impostare la velocità di conversione. Puoi scegliere la velocità da 1x a 16x in base alle tue preferenze. L'impostazione può essere trovata in "Opzioni"> "Converti"> "Imposta velocità di conversione personalizzata per la conversione audio (1-16)".

Converti M4P in MP3


Passo 5. Conversione dei file

Dopo l'impostazione di cui sopra, è sufficiente fare clic su "convertire" e attendi la conversione. Infine, puoi trovare i file cliccando sul pulsante "Esporta file di output".

Converti M4P in MP3

In questo modo, possiamo convertire perfettamente il bitrate di streaming di Apple Music da 256kbps a 320kbps con la migliore rimozione DRM di Apple Music: TuneFab Apple Music Converter.

Parte 2. 256kbps AAC VS 320kbps OGG

Poiché i due migliori servizi di streaming musicale, AAC di Apple Music e OGG di Spotify, vengono spesso portati a fare un confronto. Allora, quali sono le differenze tra loro?

A. Qualità

In realtà, il formato AAC sarebbe molto più vicino a lossless, invece, OGG sarebbe leggermente inferiore. Sebbene il bitrate di OGG sia più alto e, come tutti sappiamo, con un bitrate più alto si ottiene una migliore qualità, questo potrebbe essere compensato dal formato stesso. In realtà, la qualità di entrambi i formati è abbastanza buona per noi al momento.

B. Dimensioni del file

Possiamo sapere che, con un bitrate più elevato, anche la dimensione del file sarebbe maggiore. Ma in realtà, la dimensione di 320kbps OGG occupa solo 1146KB, mentre 256kbps AAC richiede 1185kbps. Di conseguenza, quando il tuo cellulare o laptop ha una memoria limitata, OGG potrebbe essere una buona scelta per risparmiare spazio.

Parte 3. Suggerimento: scegli l'adattabile per te

In realtà, sia 256kbps AAC di Apple Music che 320kbps OGG di Spotify sono stati di ottima qualità e poche persone potrebbero davvero distinguere le differenze quando ascoltano musica. Di conseguenza, sarebbe meglio scegliere quello che è più adattabile a se stessi.

Secondo i dispositivi

Se stai utilizzando un iPhone o qualsiasi altro prodotto elettronico Apple, Apple Music potrebbe essere una buona scelta. Il formato AAC a 256 kbps non solo può farti risparmiare spazio, ma anche aiutarti a goderti una meravigliosa qualità del suono. Tuttavia, se hai bisogno di trasferire frequentemente la musica tra due dispositivi diversi, o se i tuoi dispositivi sono di marche che non supportano AAC, un formato OGG è la tua scelta. Come sappiamo, è compatibile con molti dispositivi.

Secondo i bisogni personali

Le persone potrebbero aver bisogno della musica con 320 kbps in alcuni casi. Ad esempio, un commento su un forum dice che ha bisogno della musica a 320kbps perché è un DJ e la suonerà nei club. In questo caso, Apple Music non è una buona scelta perché ha solo il massimo di 256kbps e deve scegliere Google Music o Spotify. Inoltre, puoi anche provare il metodo di conversione menzionato all'inizio del passaggio per trasformare Apple Music in uno a 320kbps. Sarebbe una scelta migliore per la sua comodità.

Le informazioni sono state utili?

Punteggio di fiducia 5 | 49
Articolo precedente Come riprodurre Apple Music su iPhone 4 senza jailbreak Articolo prossimo Come utilizzare Apple Music in iMovie Project
Il sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Facendo clic su "Accetta cookie" accetti i nostri Informativa sulla Privacy.

Rifiuta