Sia Spotify che Google Play Music sono le principali piattaforme di streaming musicale per consentire alle persone di godersi milioni di brani di tutti i tipi. Tuttavia, quali sono esattamente le differenze tra loro? Sembra difficile rispondere a questa domanda se non hai familiarità con Spotify e Google Play Music.

Pertanto, puoi imparare come aggirare il confronto di questi due servizi di streaming musicale da diverse prospettive qui. Meglio ancora, un suggerimento bonus ti mostrerà come farlo scarica i brani di Spotify e Google Play Musica senza Premium. Ora, esaminiamo quanto segue per avere un'idea completa e vedere qual è il migliore.

INDICE


Avviso: Google Play Musica e YouTube Music

Prima di andare oltre, tieni presente che Google Play Music non è ora disponibile ed è stato sostituito da YouTube Music entro la fine del 2020. Ora, YouTube Music è l'unico servizio di streaming musicale di Google. Pertanto, i seguenti Google Play Music si riferiscono tutti a YouTube Music.

Dopo la chiusura di Google Play Music, gli utenti di Google Play Music possono trasferire facilmente l'intera raccolta musicale su YouTube Music sul Web o sull'app YouTube Music su dispositivi Android/iOS. Se hai acquistato alcuni brani su Google Play Music, dovrebbero comparire nella sezione CARICAMENTI dopo il trasferimento. Se hai tenuto il passo con alcuni podcast, dovrai comunque utilizzare Google Podcasts per il follow-up.

Google Play Musica e YouTube Musica


Google Play Music VS Spotify: Libreria musicale

Prima di tutto, l'intero catalogo musicale di Google Play Music e Spotify deve essere una grande preoccupazione. Di conseguenza, Spotify vanta oltre 100 milioni di brani e 5 milioni di podcast mentre Google Play Music gode di oltre 100 milioni di brani insieme a milioni di esibizioni dal vivo, cover, remix, dj set e registrazioni rare.

A proposito, entrambi i servizi di streaming musicale presenteranno mix curati affinché gli ascoltatori possano esplorare i preferiti. Inoltre, Spotify ha podcast e audiolibri per rendere i suoi contenuti versatili mentre Google Play Music non lascia spazio a podcast e audiolibri. Inoltre, devi utilizzare Google Podcasts per ascoltare alcuni podcast.

Vincitore:Spotify

Google Play Musica VS Spotify


Google Play Music VS Spotify: qualità del suono

Parlando della qualità audio, sia Google Play Music che Spotify utilizzano il codec AAC per crittografare lo streaming musicale. Per essere chiari, Spotify imposta la sua qualità audio su 4 livelli, tra cui Basso, Normale, Alto e Molto alto, che equivalgono rispettivamente a circa 24kbps, 96kbps, 160kbps e 320kbps.

In confronto, Google Play Music offre opzioni di qualità audio tra cui Bassa (48 kbps), Normale (128 kbps) e Alta (256 kbps). Sebbene l'ascolto effettivo possa variare in base all'hardware, Spotify sembra di nuovo sovraperformare.

Vincitore:Spotify

YouTube Musica VS Spotify


Google Play Music VS Spotify: compatibilità

Spotify e Google Play Music sono supportati su una vasta gamma di dispositivi e ti consentono di ascoltare la musica su quasi tutti i dispositivi. Per avere un'idea della compatibilità, potresti voler controllare la seguente tabella e vedere quali dispositivi sono supportati da loro.

Vincitore: Google Play Musica

Google Music Play Spotify
Browser Web Google Chrome, Mozilla Firefox, Edge, Opera o Safari
Dispositivi iOS iOS 14 o successivo iOS 14 o successivo
Dispositivi Android Android 4.4 o successivo Android 5.0 o successivo
Mac macOS X 10.13 o successivo macOS X 10.13 o successivo
Windows Windows 7 / 8 / 10 / 11 Windows 10 o superiore
Altri dispositivi TV, Chromecast audio, smart display, altoparlanti, console di gioco Auto, TV, console di gioco, smartwatch, altoparlanti, assistenti vocali

Google Play Music VS Spotify: riproduzione offline

Dovresti essere un abbonato Premium per godere dei vantaggi, di cui uno è la riproduzione offline. Sebbene Spotify consenta agli utenti gratuiti di scaricare podcast offline, solo gli utenti attivi possono scaricare brani, playlist o album utilizzando l'app ufficiale e quindi ascoltare i download offline.

Tuttavia, dovresti sapere che non tutti i brani sono disponibili per il download su Spotify e Google Play Music. Inoltre, ci sono alcune limitazioni alla limitazione della riproduzione offline anche se ti abboni al piano. Diamo un'occhiata a quanto segue per ulteriori informazioni.

Vincitore: Google Play Musica

Google Music Play Spotify
restrizioni I download sono protetti da DRM e riproducibili solo nell'app YouTube Music. I download sono crittografati e consentono solo agli ascoltatori di riprodurre nell'app Spotify.
Puoi scaricare brani illimitati su un massimo di 10 dispositivi alla volta. Puoi scaricare fino a 10,000 tracce su ciascuno di un massimo di 5 dispositivi diversi.
Devi andare online almeno una volta ogni 30 giorni per conservare i download. Devi andare online per mantenere i brani offline almeno una volta ogni 30 giorni.
Le tracce offline non saranno disponibili una volta scaduto o annullato l'abbonamento. I download non saranno riproducibili se l'abbonamento non è disponibile.

Google Play Music VS Spotify: piani e prezzi

Gli ascoltatori possono sbloccare più funzioni con Spotify Premium e YouTube Music Premium. Fortunatamente, entrambi i servizi di streaming musicale offrono una prova gratuita di un mese che ti consente di provare i vantaggi Premium e vedere se sei interessato ad abbonarti al piano. Come mostrato nella tabella, il piano e i prezzi sono abbastanza simili e tutti i vantaggi includono l'ascolto senza pubblicità e la riproduzione offline. Sembra che ci sia un legame in questo aspetto.

Google Music Play Spotify
Piani e prezzi Individuale: $ 9.99/mese per 1 account
Individuale: $ 99.99/anno per 1 account
Famiglia: $ 14.99/mese per 5 account
studente: $ 4.99/mese per 1 account
Individuale: $ 9.99/mese per 1 account
duo: $ 12.99/mese per 2 account
Famiglia: $ 15.99/mese per 6 account
studente: $ 4.99/mese per 1 account
Benefici Ascolto di musica senza pubblicità
Scarica brani per la riproduzione offline
Riproduzione in background
Ascolto di musica senza pubblicità
Scarica brani per la riproduzione offline
skip illimitati

Google Play Music VS Spotify: confronto generale

Se non vuoi passare attraverso un sacco di parole, puoi dare un'occhiata alla tabella di confronto qui sotto per avere un'idea generale delle differenze tra Spotify e Google Play Music. Quindi, vedi quale ti fa battere il cuore.

Google Music Play Spotify
music Library 100 milioni di canzoni 100 milioni di canzoni e 5 milioni di podcast
Catalogo Musica, MV, Radio, Spettacoli dal vivo Musica, podcast, radio, audiolibri
Qualità musicale 48 kbps, 128 kbps, 256 kbps 24kbps, 96kbps, 160kbps e 320kbps
Vantaggi gratuiti Ascolto di musica basato su pubblicità
Accedi a tutta la libreria
Scarica podcast
Ascolto di musica basato su pubblicità
Accedi a tutta la libreria
Vantaggi premium Ascolto di musica senza pubblicità
Scarica brani per la riproduzione offline
Riproduzione in background
Ascolto di musica senza pubblicità
Scarica brani per la riproduzione offline
skip illimitati
Piani e prezzi Da $4.99/mese a $14.99/mese Da $4.99/mese a $15.99/mese
Utenti a pagamento (2022) Circa 80 milioni di abbonati Circa 205 milioni di abbonati
Disponibilità Disponibile in oltre 100 paesi e regioni Disponibile in 184 paesi e regioni

Suggerimento bonus: scarica senza Premium

Sia Google Play Music che Spotify richiedono un abbonamento Premium per usufruire di più funzioni come la riproduzione offline e l'ascolto senza pubblicità. In realtà, non è necessario se incontri i seguenti esperti di musica.

Convertitore di musica YouTube TuneFab viene fornito con un web player YouTube Music integrato che ti consente di scaricare direttamente brani, album, playlist, mix e video musicali da YouTube Music anche senza Premium. Può rimuovere le protezioni DRM e abilitare download batch a MP3, M4A, WAV, FLAC e MP4 alla 6 volte veloce tasso di conversione. Quindi, potrai goderti la riproduzione di musica senza pubblicità e ad alta risoluzione su qualsiasi dispositivo senza restrizioni.

Conversione della musica di YouTube

TuneFab Spotify Music Converter è un downloader facile da usare che ti consente di scaricare tutta la tua musica Spotify preferita su MP3, M4A, FLAC o WAV fino a 320kbps senza Premium inclusi brani, album, playlist, audiolibri e podcast. Con la sua accelerazione hardware avanzata, la velocità di download può raggiungere fino a 5X più veloce che mai. Dopodiché, puoi divertirti DRM-free e ascolto offline senza perdite ovunque e in qualsiasi momento.

TuneFab Spotify Music Converter

Meglio ancora, i download tramite entrambi i convertitori sono disponibili per sempre. Sarai in grado di conservare le tue raccolte musicali finché non le elimini. Poiché i download non sono più legati alla protezione DRM, ciò significa che puoi trasferire, condividere e riprodurre le tue canzoni preferite su qualsiasi dispositivo come Car Audio, lettori MP3, chiavette USB, altoparlanti e così via.


Conclusione

Ora che hai tutte le idee di cui sopra, quale pensi sia migliore? Spotify attrae molte più persone rispetto a Google Play Music grazie ai suoi ricchi cataloghi musicali. Tuttavia, le loro caratteristiche sono davvero simili. Se ti piace navigare su YouTube, potrebbe essere un'idea migliore ottenere sia YouTube Premium che YouTube Music Premium. Oppure, se sei più un ascoltatore che un osservatore, Spotify potrebbe essere il tuo bel partner.

Le informazioni sono state utili?

Punteggio di fiducia 4 | 2
Articolo precedente Recensione AllToMP3 e la sua migliore sostituzione per scaricare Spotify come MP3 Articolo prossimo Come scaricare Spotify su Chromebook con facilità [aggiornamento 2023]
Il sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Facendo clic su "Accetta cookie" accetti i nostri Politica sulla Riservatezza.

Rifiuta