Se sei un DJ, puoi anche sostenere questo: un migliore mixaggio da DJ richiede playlist ricche e di tendenza da cui riprodurre. Se stai cercando la migliore piattaforma al mondo per tali playlist, Spotify è una scelta facile grazie alla sua vasta raccolta di playlist selezionate con cura con le ultime canzoni e remix.

Quando si tratta di software per DJ che funzioni con Spotify, ci sono diverse opzioni disponibili. Questi strumenti sono progettati per aiutarti a modificare, mixare e condividere brani Spotify con l'aiuto di un'interfaccia di programmazione dell'applicazione (API). Ma tale software richiede che tu abbia un abbonamento Spotify per modificare o mixare brani per il DJ. Altri strumenti offrono un'ottima esperienza DJ ma mancano dell'integrazione con Spotfy. COSÌ, come DJ con Spotify con il software attualmente disponibile e quale è il migliore? Bene, i nostri esperti hanno testato tutti i principali software per compilare un elenco di seguito di quelli che riteniamo siano i migliori DJ app che funzionano con Spotify, insieme a un altro strumento consigliato che ti aiuterà a raggiungere la vera libertà nel DJing. Esploriamoli tutti, uno per uno.


Top 1: Mixonset

Mixonset è una nuova app per DJ a pagamento in questa nicchia, ma è ampiamente apprezzata nell'intero spazio dell'industria dei DJ. Costruita con intelligenza artificiale e algoritmi intelligenti, l'app è direttamente compatibile con l'integrazione di Spotify ed è progettata per alleviare tutto il carico di lavoro dei DJ. Amerai il modo in cui funziona come strumento per i DJ; ad esempio, ti consente di creare mix fluidi dalle playlist di Spotify con un solo tocco. Apprezzerai anche la facile riproduzione casuale di una playlist e l'intera interfaccia per mixare la musica è estremamente intuitiva.

Ma la caratteristica più importante di questa app è la sua capacità di creare transizioni fluide selezionando automaticamente i migliori punti di mix tra le tracce. Inoltre, questa app seleziona solo la parte più rilevante (dal 20 al 25%) delle canzoni lunghe da mixare per assicurarsi che il mix finale contenga solo la parte della canzone che piace di più al pubblico. 

Software Mixonset per DJ

🙆‍♀️Pro:
● Funzionalità intelligenti per un'esperienza di mixaggio da DJ professionale
● Automix è ottimo per i principianti
● Modifiche accidentali alla playlist possono essere evitate con la funzione "coda integrata".
● Interfaccia intuitiva e raffinata
● Supporta l'integrazione con Spotify Premium, Apple Music, SoundCloud, TIDAL e librerie locali


🙅‍♀️Contro:
● Disponibile solo per dispositivi iOS (iPad e iPhone) e MacOS (chip Silicon M1)
● Richiede Spotify Premium
● Rilevabilità limitata delle colonne sonore


Primi 2: Serato DJ Pro

Serato DJ Pro fornisce tutte le funzionalità professionali necessarie richieste dai DJ. La caratteristica principale di questo software è il mixaggio continuo, che funziona su algoritmi di corrispondenza del battito. Il risultato è un mix perfetto con la stessa tonalità, tutti allineati come colonne sonore armonizzate. Questa funzione è davvero utile per i DJ, poiché elimina gran parte dello sforzo richiesto per il mixaggio manuale.

Viene inoltre fornito con il supporto nativo per l'integrazione con hardware esterno, inclusi controller DJ e mixer manuali. Inoltre, la libreria stessa tende a organizzare le tue tracce in base alle tracce stesse e all'utilizzo di queste tracce da parte dei DJ. Puoi anche condividere e modificare facilmente queste canzoni con altri con pochi clic tramite questo software. Nel complesso, questo software offre un'esperienza di mixaggio DJ soddisfacente e può essere facilmente considerato un software di mixaggio DJ professionale completo.

Software Serato DJ

🙆‍♀️Pro:
● Mixaggio audio di altissimo livello per i DJ
● Sincronizzazione rapida e armonizzata e accodamento delle colonne sonore
● Facile condivisione di tracce miste
● Ordinamento intelligente dei brani nella libreria


🙅‍♀️Contro:
● Richiede l'abbonamento premium a Spotify
● Disponibile solo per i sistemi operativi desktop

Per ulteriori informazioni: Come aggiungere Spotify Music a Serato DJ Lite/Pro [passo dopo passo]


Top 3: DJ virtuale

Virtual DJ è uno strumento DJ capace e ottimizzato per essere un compagno completo per i concerti. Funzionalità come l'armonizzazione delle tracce nelle stesse tonalità, la compatibilità con un'ampia gamma di apparecchiature per DJ (mixer e controller per DJ) e le potenti funzionalità di mixaggio/modifica all'interno dell'app la rendono un'ottima scelta.

L'esperienza dell'app è talvolta afflitta da occasionali problemi di riproduzione insieme a tempi di caricamento significativi all'avvio. Ma a parte questi problemi minori, l'app stessa è un'opzione estremamente valida per coloro che desiderano avere un ottimo DJ che mixa con un abbonamento Spotify a pagamento.

Software per DJ virtuali

🙆‍♀️Pro:
● Importazione e mixaggio fluidi delle playlist di Spotify
● Interfaccia pulita e funzionale
● Ampia scala di compatibilità con diversi tipi di apparecchiature per DJ
● Comode funzionalità della libreria musicale


🙅‍♀️Contro:
● Problemi occasionali e tempi di caricamento significativi
● Richiede Spotify premium e una connessione Internet attiva
● Disponibile solo per i sistemi operativi desktop

Per ulteriori informazioni: Come utilizzare Spotify con Virtual DJ


Primi 4: Djay Pro

Djay Pro è l'unica app in questo elenco che ha ricevuto l'Apple Design Award ed è un altro ottimo strumento che dovrebbe essere sul tuo radar. Progettato per i sistemi operativi MacOS e Android da Algoriddim, questo strumento è un potente strumento per i DJ ricco di tantissime funzionalità e un'interfaccia elegante. Converte senza sforzo il tuo dispositivo Android e i computer Mac in un DJ completamente funzionale con un fantastico set di funzionalità di mixaggio. Supporta anche l'integrazione con la tua libreria locale, Tidal Premium, SoundCloud Go+ (per Android) e Apple Music (su dispositivi iOS e Mac), dandoti immediatamente accesso al mixaggio di milioni di brani. Modalità come la modalità Automix AI, la modalità remix manuale e la modalità performance dal vivo sono i punti salienti di questa piattaforma.

Hai anche un altro utile strumento: il "pre-cueing" che ti permette di pre-ascoltare i brani mixati tramite le cuffie indipendentemente dal mix che passa attraverso gli altoparlanti principali per il DJing dal vivo. Questa è una caratteristica piuttosto interessante che è amata da molti DJ. Altre caratteristiche degne di nota includono il suo eccezionale controllo MIDI con ampia integrazione hardware che pre-mappa tutte le funzionalità al momento della connessione con un dispositivo controller e un dispositivo Mac, PC, iOS o Android. Ha anche una funzione di guadagno automatico con rilevamento automatico di battito e tempo insieme alle sue forme d'onda ad altissima risoluzione che apprezziamo davvero. Ma come ogni altra app, anche questa non è perfetta. Sebbene l'app aumenti tantissime funzionalità ma manchi di integrazione con Spotify, mostra un ritardo tra il cambio di app e richiede abbonamenti premium per le importazioni di contenuti multimediali.

Software Djay Pro DJ

🙆‍♀️Pro:
● Interfaccia super pulita
● Il pre-cueing è molto utile durante i concerti
● Funziona su dispositivi iOS e Mac OS.


🙅‍♀️Contro:
● Interfaccia ritardata (per Android).
● Richiede un abbonamento premium per l'integrazione
● Manca l'integrazione di Spotify

Per ulteriori informazioni: Come connettere djay Pro e Spotify per il mixaggio


Bonus: come fare il DJ con Spotify su qualsiasi app DJ

Tutti gli strumenti sopra menzionati offrono agli utenti un'esperienza DJ migliorata e un ottimo set di funzionalità, ma il requisito degli abbonamenti premium Spotify per la loro integrazione è una grande svolta per la maggior parte dei DJ in circolazione. Alcuni software non sono del tutto integrati con Spotify. Ma se stai cercando una soluzione rapida per questo e desideri un'esperienza di mixaggio DJ davvero gratuita, allora TuneFab Spotify Music Converter è qui per salvare la situazione.

TuneFab Spotify Music Converter è uno strumento speciale progettato per rimuovere le limitazioni di integrazione introdotte nelle politiche di gestione dei diritti digitali (DRM) di Spotify. Questa politica limita gli utenti ad ascoltare solo i brani Spotify all'interno dell'app stessa e anche l'integrazione con le app DJ è limitata. Grazie a TuneFab Spotify Music Converter, puoi farlo facilmente aggirare queste limitazioni.

Questo strumento può convertire facilmente i file musicali di Spotify nei formati audio più comuni che possono essere successivamente importati nel tuo software DJ per l'editing e il mixaggio. E la parte migliore è che questi brani scaricati/convertiti saranno sempre con te senza bisogno di abbonamenti premium a Spotify o alla sua app DJ integrata. Con tale funzionalità, ottieni la vera libertà per il mixaggio dei DJ con infinite possibilità per i tuoi concerti. Di seguito sono elencate le caratteristiche più importanti di questo strumento: 

TuneFab Spotify Music Converter: offrire una migliore esperienza per il DJ con Spotify

● Download semplici di brani Spotify protetti da DRM (inclusi playlist e album) su un'unità locale
● Importazione offline di tutte le tracce di Spotify in qualsiasi software di mixaggio per DJ
● Conversione semplice delle tracce audio di Spotify nei formati audio più comuni (WAV, MP3, FLAC, ecc.)
● Conservazione garantita della qualità del suono e degli attributi dei file (ID3 e metatag)
● Conversione batch super veloce con un clic (fino a 35 volte la velocità)
● Compatibile con i principali sistemi operativi desktop (Mac e Windows)



TuneFab Spotify Music Converter fa tutto questo con un'interfaccia super elegante con tempi di caricamento quasi pari a zero. L'intera interfaccia viene caricata con l'interfaccia dell'applicazione Spotify che non presenta problemi come altri strumenti di terze parti e funziona proprio come qualsiasi client Spotify in esecuzione sul tuo dispositivo. Iniziare con questo strumento richiede pochi secondi. Segui i passaggi seguenti per imparare come iniziare la tua esperienza di mixaggio da DJ in vera libertà:

Passo 1. Installa il software scaricando il pacchetto di installazione dal pulsante di download sopra. Al primo avvio, verrà visualizzata una schermata di benvenuto con un'opzione per aprire il web player nella parte inferiore dello schermo. Clicca il "Apri il Webplayer" pulsante dove ti verrà chiesto di inserire le informazioni del tuo account Spotify.

Apri Spotify Web Player tramite TuneFab

step 2. Seleziona un brano o un album e trascinalo nel pannello di conversione visualizzato come "+" situato sul lato destro della finestra principale. Una volta trascinata una canzone qui, viene visualizzato un messaggio "Fai clic qui per convertire/trascina le tue canzoni qui" apparirà e il brano selezionato verrà automaticamente aggiunto a questo pannello di conversione.

Trascina i brani Spotify da convertire

Step3. Una volta che i tuoi file audio sono nel pannello di conversione, apparirà una finestra popup che mostra i singoli file "Title"e "Nome dell'artista" e opzioni di "Formato di output" con ciascun file audio. Fai clic su questa opzione e ti verranno forniti diversi formati audio di output tra cui scegliere, inclusi MP3, WAV, FLAC, AIFF, ALAC e M4A. Scegli il formato di output per ciascun file. Puoi scegliere diverse cartelle di output dal menu "Cartella aperta"scheda.

Scegli il formato di output di Spotify

Step4. Se stai convertendo un numero elevato di brani, puoi fare clic su "Converti tutti i file in" per eseguire conversioni batch. Puoi anche modificare il formato di output e modificare il campione/bitrate del singolo brano aggiunto nel pannello di conversione accedendo a "Preferenze > Avanzate" come mostrato nella foto qui sotto.

Impostazioni avanzate

Step5. Dopo aver selezionato le tue preferenze, fai clic su "Converti tutto" scheda situata in basso per avviare il processo di conversione. Una volta completato, puoi trovare tutti i brani Spotify scaricati facendo clic "Cartella aperta" or "Visualizza file di output". Questi file convertiti ora sono privi di DRM e sono formati audio incompatibili per l'importazione in qualsiasi altro software DJ.

Ottieni brani Spotify senza DRM


Conclusione:

Esistono molte app DJ gratuite che funzionano con Spotify e pretendono anche di offrire un'esperienza DJ completa con opzioni di integrazione. Una delle app per DJ che funzionano con Spotify è Mixonset, disponibile solo su dispositivi iOS. La maggior parte degli altri software non offre l'integrazione di Spotify a causa delle restrizioni DRM. TuneFab Spotify Music Converter è una soluzione semplice che consente la conversione e il download offline della musica Spotify per il mixaggio dei DJ e supporta anche la conservazione dell'audio di alta qualità. Ciò offre ai DJ una vera facilità nelle loro routine di mixaggio e risolve senza sforzo il problema delle integrazioni di Spotify. 

Le informazioni sono state utili?

Punteggio di fiducia 3 | 2
Articolo precedente Come aggiungere una canzone a TikTok da Spotify [funzionante al 100%] Articolo prossimo Il modo migliore per salvare musica da Spotify su disco rigido esterno
Il sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Facendo clic su "Accetta cookie" accetti i nostri Politica sulla Riservatezza.

Rifiuta