Se sei un utente Spotify con un computer Windows, potresti voler gestire i tuoi brani in Windows Media Player, proprio come con altri file audio sul tuo laptop, per creare una libreria musicale locale per l'ascolto offline. Tuttavia, Spotify non ti consente di ottenere brani Spotify come file locali e ci sono limiti di download sul suo contenuto in streaming, quindi non puoi semplicemente riprodurre la musica Spotify direttamente su Windows Media Player.

Considerando questo, come importare musica da Spotify su Windows Media Player per la riproduzione gratuita? Non preoccuparti, questo articolo esplora i metodi adatti con strumenti utilizzabili per risolvere facilmente questo problema!

Importa Spotify su Windows Media Player


INDICE


Importa musica da Spotify a Windows Media Player tramite Spotify MP3 Converter

Come accennato in precedenza, non puoi scaricare direttamente la musica Spotify su Windows Media Player. Il primo passo per riprodurre brani Spotify su Windows Media Player è rimuovere la rigorosa protezione DRM di Spotify, converti le tue canzoni da Spotify in file locali, quindi importarli in Windows Media Player. Per raggiungere questo obiettivo, avrai bisogno dell'aiuto di uno strumento professionale.

TuneFab Spotify Music Converter è quello di cui avrai bisogno. Ha molte funzioni potenti che semplificano il download e la conversione della musica Spotify nei formati MP3, M4A, WAV, FLAC, AIFF, AAC e ALAC senza DRM. Successivamente, i file scaricati possono essere trasferiti e riprodotti su qualsiasi piattaforma e dispositivo, incluso Windows Media Player, così potrai goderti i brani Spotify in qualsiasi momento e senza limiti.

👍 Caratteristiche principali di TuneFab Spotify Music Converter:

Più formati supportati - Consente agli utenti di convertire la musica Spotify in formati comuni compatibili con Windows Media Player, come MP3, WAV, FLAC, ecc.
Uscita senza perdite - Mantiene la qualità audio massima di Spotify a 320 kbps, offrendo agli utenti un'esperienza musicale autentica su Windows Media Player.
Velocità di conversione più veloce 35X - Supporta conversioni batch e offre velocità di download e conversione fino a 35 volte più veloci, rendendo il trasferimento da Spotify a WMP in un lampo.
Gestione potente - Salva i tag ID3 (nome dell'artista, titolo del brano, album, ecc.) dopo la conversione per un migliore ordinamento, in modo da poter creare facilmente playlist dei download su Windows Media Player.
Ottima esperienza utente - L'interfaccia utente intuitiva e il sistema facile da usare sono progettati per offrire agli utenti un'esperienza piacevole.


Scarica brani da Spotify in file MP3

Con tutte le eccellenti funzionalità di cui sopra, TuneFab Spotify Music Converter funziona bene per scaricare musica da Spotify su Windows Media Player. Diamo un'occhiata a quanto è facile usare TuneFab Spotify Music Converter.

Passo 1. Installa TuneFab Spotify Music Converter

Mentre TuneFab Spotify Music Converter è disponibile per Windows e MAC, fai clic sull'opzione Windows in basso se desideri riprodurre i brani di Spotify su Windows Media Player.

Accedi a Spotify Web Player su TuneFab


Passaggio 2. Seleziona le tracce o la playlist che desideri

Dopo l'installazione, ora puoi avviarlo e accedere al lettore web Spotify integrato in modo da poter accedere con successo alla tua libreria musicale Spotify. Seleziona semplicemente le tracce, le playlist o gli album che ti piacciono, trascinali e rilasciali sul pulsante nell'angolo in basso a destra e potrai vedere le tracce selezionate aggiunte all'elenco di conversione.

Scegli brani su Spotify da scaricare


Passaggio 3. Scegli il formato di output corretto da scaricare

Dopo aver aggiunto il contenuto scelto a "Conversione", puoi personalizzare il formato di output in cui desideri convertire queste tracce. Puoi iniziare a convertire tutte le tracce in un formato facendo clic sull'opzione "Converti tutti i file in" nell'angolo in alto a destra oppure puoi selezionare il "Formato di output" per ciascuna separatamente.

Nota: Windows Media Player supporta più tipi audio comuni come MP3, AAC, WAV e così via, quindi assicurati che il formato scelto possa essere riconosciuto. Per ulteriori informazioni relative ai file, puoi controllare Pagina di supporto ufficiale di Windows.

Scegli il formato di output per convertire i brani Spotify

Inoltre, se desideri modificare più impostazioni di output, puoi andare su "Menu" > "Preferenze" per selezionare la posizione di output, gli archivi, la qualità audio, ecc.

Personalizza ulteriori impostazioni di output su TuneFab


Passaggio 4. Completa le conversioni e visualizza

Dopo aver fatto clic sul pulsante "Converti", le tracce selezionate verranno convertite con successo in breve tempo. Puoi trovare questi file audio senza DRM nella sezione "Finito" e ottenerli facendo clic sul pulsante "Visualizza file di output", quindi puoi riproduci Spotify su lettori MP3o sposta i download ovunque.

Controlla i download di Spotify su TuneFab


Riproduci musica da Spotify su Windows Media Player

Adesso, dopo copiare brani da Spotify via TuneFab Spotify Music Converter senza perdita di dati, la prossima cosa che devi sapere è come importare musica da Spotify a Windows Media Player per la riproduzione offline. Anche il processo è molto semplice da seguire.

Nota: Nei computer che eseguono Windows 10 e Windows 11, il lettore musicale predefinito è in genere "Groove Music" anziché Windows Media Player. Pertanto, fai attenzione a verificare se il software che hai aperto è quello corretto.

Passo 1. Apri Windows Media Player sul tuo PC e fai clic su "Libreria musicale" o premi direttamente "Ctrl + R" per consentirgli di leggere tutti i contenuti multimediali compatibili sul tuo computer Windows.

Avvia Windows Media Player su Windows 11

Passo 2. Nella scheda Libreria musicale, fai clic sul pulsante "Aggiungi cartella" nell'angolo in alto a destra. Seleziona i file multimediali appena scaricati da Spotify e fai clic su "Aggiungi questa cartella a Musica" per aggiungerli a Windows Media Player su Windows 11/10.

Importa Spotify Music su Windows Media Player

Una volta terminato, puoi ascoltare liberamente i brani scaricati da Spotify in Windows Media Player. Puoi filtrarli per artista, creare playlist e realizzare visualizzazioni di Spotify Music all'interno del software per mantenere Spotify visualizzato sullo schermo per un migliore utilizzo. Inoltre, puoi anche direttamente masterizza Spotify su CD tramite Windows Media Player per avere la comodità di riprodurre i tuoi brani Spotify nella tua auto quando sei in viaggio.

Masterizza brani aggiunti su CD tramite Windows Media Player



Sincronizza la musica da Spotify a Windows Media Player tramite trasferimento di terze parti

Oltre a scaricare brani da Spotify come file locali e importarli, puoi anche sincronizzare direttamente le tue playlist Spotify su Windows Media Player. MusConv è in grado di raggiungere questo obiettivo migrando le tracce tra oltre 50 servizi di musica in streaming, incluso Spotify, sia su Mac che su PC. Riconosce i brani Spotify in Windows Media Player e li sincronizza automaticamente per la riproduzione.

Tuttavia, se Windows Media Player non ha gli stessi brani di Spotify, non sarà in grado di trasferirli con successo e per riprodurli è comunque necessaria una connessione Internet stabile. Perciò, TuneFab Spotify Music Converter potrebbe essere una scelta migliore. Ti consente di ottenere direttamente e gratuitamente download di musica Spotify illimitati e di importarli su Windows Media Player senza la necessità di connessioni di rete.

Ecco i passaggi per eseguire lo streaming delle playlist Spotify su Windows Media Player tramite MusConv.

Passo 1. Installa MusConv sul tuo computer e apri la sua interfaccia principale.

Passo 2. Dalla barra degli strumenti di sinistra, seleziona "Spotify" come servizio di origine, quindi accedi al tuo account Spotify per autorizzare l'accesso alla tua libreria musicale Spotify.

Passo 3. Scegli la playlist Spotify che desideri trasferire, fai clic su "Trasferisci", quindi seleziona "Windows Media Player" come destinazione. Successivamente, MusConv avvierà il trasferimento della playlist su Windows Media Player.

Sincronizza Spotify con Windows Media Player tramite MusConv


Conclusione

Dopo aver letto questo tutorial, hai imparato come importare musica da Spotify a Windows Media Player. Tra i 2 metodi sopra indicati, il modo d'uso TuneFab Spotify Music Converter copiare i brani di Spotify come file audio locali e quindi aggiungerli a Windows Media Player per riprodurli sarà più suggerito, poiché offre operazioni più semplici ed è applicabile in più scenari, aiutandoti a bypassare i limiti di download di Spotify per un ascolto illimitato su qualsiasi dispositivo.

Le informazioni sono state utili?

Punteggio di fiducia 2.6 | 5
Articolo precedente Come mantenere i download di Spotify per sempre senza perdere alcun brano Articolo prossimo Come ottenere Spotify Music su Kodi in 2 modi [funziona al 100%]
Il sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Facendo clic su "Accetta cookie" accetti i nostri Politica sulla Riservatezza.

Rifiuta