"Ho alcuni file locali e voglio riprodurli su Spotify. Dopo averli sincronizzati, semplicemente non vengono visualizzati su Spotify, Spotify semplicemente non mostra file nella mia playlist File locale."
"Ho aggiunto tutti i miei file a Spotify. Alcuni brani vengono riprodotti correttamente sul mio telefono, ma altri semplicemente non vengono riprodotti sul telefono. Faccio clic su di essi e viene visualizzato un popup che dice che Spotify non può riprodurli correttamente Ora."

Sebbene Spotify ti consenta di importare file locali su Spotify per la riproduzione, a volte si verificano errori imprevisti come file locali che Spotify non mostra o non riproduce. Per eseguire lo streaming delle tue canzoni su Spotify, abbiamo raccolto 10 modi utili per aiutarti a correggere la mancata visualizzazione o riproduzione di Spotify. Per ogni soluzione, spieghiamo anche perché ciò accade. Controllali qui sotto!

INDICE

Soluzione 1: controlla se hai abilitato l'impostazione del file locale

Se trovi che i tuoi file locali di Spotify non vengono visualizzati dopo averli importati nel software, è meglio prima controllare se hai abilitato l'impostazione File locali. Disabilitando l'impostazione, Spotify non te li mostrerà. I seguenti passaggi ti guidano su come attivare l'impostazione per correggere facilmente i file locali che non vengono visualizzati in Spotify:

STEP 1. Avvia Spotify e fai clic sull'immagine del tuo profilo.

STEP 2. Navigare verso "Impostazioni profilo">"File locali" per accendere il "Mostra file locali" opzione.

STEP 3. Spostati anche su "Mostra brani da" sezione e abilita tutte le posizioni in cui conservi i file locali caricati. Una volta completato, torna alle playlist di Spotify e vedrai i file locali visualizzati ora.

Abilita Mostra file locali per correggere la mancata visualizzazione dei file locali di Spotify


Soluzione 2: controllare il formato file locale

Un altro possibile motivo per cui i file locali di Spotify non vengono visualizzati potrebbe probabilmente essere l'incompatibilità del formato. Sebbene Spotify supporti i tipi di file MP3, M4A e WAV, consigliamo Formati MP3 e M4A per evitare il problema. Se i tuoi file sono codificati in WAV, FLAC o altri, ciò potrebbe causare errori di riproduzione.

Pertanto, prima di caricare qualsiasi file locale su Spotify, ricontrolla se l'estensione del formato dei file è in .mp3 o .m4a. (Tutte le lettere sono minuscole e non maiuscole) In caso contrario, è necessario convertirle prima in MP3 o M4A altrimenti potrebbero verificarsi file locali di Spotify che non mostrano errori.

Suggerimenti: È inoltre possibile utilizzare TuneFab Spotify Music Converter e scarica direttamente i brani su MP3 o M4A e goditeli con i lettori musicali predefiniti.


Soluzione 3: prova ad aggiungere nuovamente file locali a Spotify

Un altro possibile motivo che porta al problema della mancata sincronizzazione dei file locali di Spotify potrebbe essere che non si caricano correttamente i file locali su Spotify. Pertanto, puoi provare a farlo aggiungere brani a Spotify di nuovo per garantire il caricamento completo della musica, al fine di correggere i file locali che non vengono visualizzati sull'errore Spotify. Di solito, è necessario completare 2 passaggi per aggiungere file locali a Spotify e persino abilitare i file locali visualizzati su tutti i dispositivi:

PASSAGGIO 1. Carica i file locali su Spotify.

Vai sul desktop Spotify > Scegli "Impostazioni profilo" > Trova il "File locali" sezione > attiva "Mostra file locali" > Fare clic su "AGGIUNGI UNA FONTE" per aggiungere i file locali.

Carica nuovamente i file locali su Spotify

PASSAGGIO 2. Aggiungi file locali a una playlist

Prima di iniziare a sincronizzare i file musicali locali dal computer ai dispositivi mobili, è necessario aggiungerli a una playlist (altrimenti la sincronizzazione della musica fallirà). Crea semplicemente una nuova playlist e importavi tutti i file locali che hai appena caricato su Spotify.

PASSAGGIO 3. Sincronizza i file locali di Spotify su tutti i dispositivi.

Su iOS: Clicca il "Casa" icona > Tocca l'icona "Impostazioni profilo" icona > Tocca "File locali"> Cambia"Mostra i file audio da questo dispositivo" SU.

Su Android: Clicca il "Casa" icona > Tocca "Impostazioni profilo"> Cambia"Mostra i file audio da questo dispositivo" SU.

Quindi, i file musicali locali potranno essere visualizzati su più dispositivi per poterli riprodurre in streaming ora!

🏖 Nota:

Assicurati che il tuo dispositivo si connetta allo stesso Wi-Fi a cui si connette il tuo computer, altrimenti potresti non riuscire a sincronizzare i file locali. Può anche risolvere i file locali di Spotify che non vengono visualizzati sul telefono.

Caricando correttamente i file locali completi, non solo correggi i file locali di Spotify che non mostrano errori, ma li rendi anche disponibili su più dispositivi! Successivamente, sarai disponibile per goderti la riproduzione dei file locali su diversi dispositivi all'interno di Spotify senza problemi!


Soluzione 4: accedi nuovamente al tuo account Spotify

La funzione di caricamento dei file locali di Spotify è disponibile per gli abbonati premium di Spotify. Pertanto, quando i file locali non vengono visualizzati su Spotify, dovresti considerare se stai utilizzando l'account con un abbonamento premium Spotify valido.

Se hai controllato. Lo stato dell'abbonamento è attivo ma Spotify continua a non mostrarti i file locali. Puoi provare a registrare nuovamente l'account. A volte Spotify potrebbe rilevare erroneamente lo stato dell'account e causare errori come questo. Dopo aver effettuato l'accesso, potrebbe essere possibile riprodurre i file locali.


Soluzione 5: cancella la cache di Spotify

Quando il tuo software Spotify è sopraffatto dai dati della cache, verrà danneggiato, causando alcuni errori imprevisti come la mancata visualizzazione o la riproduzione dei file locali di Spotify. Quindi, il modo più semplice per risolvere il problema causato dai dati della cache è semplicemente ripulirlo e provare a vedere se i file locali possono essere nuovamente visualizzati. Su computer e telefoni cellulari, puoi seguire i passaggi seguenti per farlo correttamente.

Sui computer

STEP 1. Fare clic sull'immagine del profilo > "Impostazioni profilo".

STEP 2. Scorri verso il basso fino a "Archiviazione".

STEP 3. Colpire "Cancella cache"per ripulire i dati.

Pulisci la cache di Spotify sui desktop

Su cellulari

STEP 1. Avvia l'app Spotify e fai clic su "Impostazioni profilo"icona nell'angolo in alto a destra.

STEP 2. Scorri per toccare "Archiviazione" opzione.

STEP 3. Invia "Cancella/Elimina cache".

Cancella la cache di Spotify sui telefoni cellulari


Soluzione 6: eliminare Index.dat nella cartella di archiviazione di Spotify

Se hai seguito i metodi di cui sopra ma trovi ancora che Spotify non riproduce i file locali o addirittura non li mostra, dovresti probabilmente cercare se il software ha installato il file index.dat sul tuo desktop. Questo documento può causare il danneggiamento dei dati di Spotify, quindi eliminandolo, Spotify ricostruirà la cache e ti aiuterà ad accedere nuovamente ai file locali. Ecco come elaborarlo:

STEP 1. Nel software Spotify, vai al profilo > "Impostazioni profilo">"Posizione di archiviazione offline" per vedere la posizione di archiviazione e se il software Spotify salva i dati sul desktop.

STEP 2. Segui il percorso della posizione, quindi accedi alla cartella in Esplora file per trovare il file Index.dat.

STEP 3. Interrompi l'esecuzione di Spotify e spegni il software in background.

STEP 4. Elimina semplicemente il file index.dat e quindi riapri nuovamente Spotify per verificare se i file locali possono essere visualizzati ora.

Elimina il file Index.dat per correggere i file locali non visualizzati in Spotify


Soluzione 7: reinstalla Spotify all'ultima versione

Oltre alle cache danneggiate, i bug possono anche causare la mancata visualizzazione o la riproduzione del file locale. Ecco perché Spotify continua a correggere i bug e rilascia aggiornamenti regolari. Quindi controlla se la tua app Spotify è aggiornata in modo che questa funzionalità sia ben compatibile e funzioni correttamente per te.

Se sì, prova a reinstallare la versione più recente. Una volta aggiornato il software, l'errore di mancata riproduzione dei file locali di Spotify verrà automaticamente risolto.


Soluzione 8: sincronizza i file locali da iTunes a Spotify

Quando scopri che la funzione di caricamento dei brani di Spotify non funziona per te e non riesci ancora a trovare o riprodurre i tuoi file locali su Spotify, prova a risincronizzarli su Spotify tramite iTunes. Ecco come farlo:

STEP 1. Metti i tuoi file locali in una cartella facile da trovare. Apri iTunes e fai clic con il pulsante destro del mouse su "Tutte le playlist">"Nuova playlist". Puoi dargli un nome"File locali di Spotify" o altri come preferisci. Nota: assicurati che tutti i tuoi file musicali siano nei formati .mp3 o .m4p, che sono più compatibili con Spotify.

Clicca sulla nuova playlist

STEP 2. Apri la cartella in cui sono archiviati i file musicali locali. Scegli e trascinali tutti nella cartella che abbiamo appena creato su iTunes.

Trascina i file locali su iTunes

STEP 3. Fare clic su Modifica">"Preferenze". Potrebbe essere necessario attendere qualche istante prima che venga visualizzata la finestra Preferenze.

Preferenza clic su iTunes

STEP 4. Fare clic su Tecnologia". Controllo "Condividi XML Library XML con altre applicazioni">"OK" procedere.

Seleziona Condividi iTunes

STEP 5. Il prossimo è sincronizzare i file locali da iTunes a Spotify. Vai all'app desktop Spotify e vai su "Compila il " sezione. Trova "Importa playlist" >"iTunes". Quindi i file locali dovrebbero essere visualizzati su Spotify.

Importa file locali da iTunes a Spotify


Soluzione 9: sposta i file locali in un'altra cartella e risincronizza

Dopo aver provato a ricaricare e risincronizzare i file locali con le soluzioni 1, 3 e 8, il problema "I file locali di Spotify non vengono visualizzati" non è stato risolto. Ecco un altro nuovo modo: sposta i file locali in un'altra cartella che non è sotto Spotify, ad esempio, una nuova cartella sul desktop, in modo che lascino Spotify. E aggiungi quella cartella separata come fonte nei tuoi file locali. Quindi, torna alle tue playlist e tutti i brani mancanti dovrebbero essere corretti. Secondo alcuni utenti Spotify, questa soluzione ha funzionato!


Soluzione 10: scarica Spotify su MP3 e riproduci file Spotify locali su un altro lettore

Dopo aver provato tutti i metodi sopra indicati ma i file locali di Spotify non vengono ancora visualizzati e riprodotti normalmente nel software, perché non provare a scaricare le risorse su Spotify? Se desideri salvarli come file locali, utilizza i ripper Spotify per rimuovere il loro DRM e mantenere facilmente i brani Spotify come file audio locali.

A scarica Spotify su MP3 e rimuovi Spotify DRM, ti consigliamo TuneFab Spotify Music Converter Il software scarica i brani Spotify come file locali a una velocità 35 volte maggiore e garantisce la qualità della musica originale. Che si tratti di una singola traccia, album, playlist o podcast, TuneFab può scaricarli in batch in 6 formati diversi, permettendoti riprodurre facilmente la musica su qualsiasi lettore musicale. Non c'è più bisogno di lottare con il problema "Il file locale di Spotify non viene visualizzato o riprodotto"!

📚 TuneFab Spotify Music Converter: ottieni tutta la musica Spotify che desideri come file locali
• Integrato con il web player Spotify per scaricare tutte le risorse che preferisci.
• Formati tradizionali come MP3, M4A, WAV, FLAC, AIFF e ALAC da selezionare.
• Prestazioni di download di playlist batch incredibilmente veloci 35 volte o addirittura più veloci.
• Funzionalità di personalizzazione della qualità disponibile (supportata fino a 320 kbps).
• Conserva il nome del brano, il titolo, l'artista e altre informazioni per una facile gestione della tua libreria musicale locale.


Conclusione

I file locali che non vengono visualizzati o riprodotti su Spotify possono essere fastidiosi, ma le soluzioni sono sempre disponibili per te. E se non vuoi incontrare il problema ancora e ancora, TuneFab Spotify Music Converter è un buon assistente e ti consigliamo vivamente di provare. Sperando che questo passaggio possa esserti di qualche aiuto!

Le informazioni sono state utili?

Punteggio di fiducia 1.6 | 86
Articolo precedente Guida definitiva per scaricare Spotify Music su Mac nel 2024 Articolo prossimo Come risolvere Spotify in attesa di scaricare/non scaricare brani
Il sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Facendo clic su "Accetta cookie" accetti i nostri Politica sulla Riservatezza.

Rifiuta