"Quando ascolto la musica di Spotify, si interrompe improvvisamente, voglio dire, semplicemente non riproduce il brano successivo. Non riprodurrà il brano successivo finché non faccio clic sul pulsante. Voglio sapere come risolverlo perché Ho già pagato per il servizio Premium."

Hai mai riscontrato un problema come questo? Spotify si arresta automaticamente senza alcuna operazione, perché dovrebbe accadere e come farlo funzionare di nuovo normalmente? Questo post risponderà alla domanda e ti fornirà la soluzione definitiva! Riprodurre il brano successivo su Spotify senza alcuna pausa non è così difficile come pensi. Basta leggere i seguenti contenuti e capirlo!


INDICE


Correzione 1. Attiva la riproduzione automatica

Il primo motivo per cui Spotify smette di riprodurre musica senza alcun preavviso potrebbe essere che dimentichi di eseguire alcune impostazioni. "Riproduzione automatica" è un'impostazione che determina se la tua playlist riprodurrà i brani uno per uno. Quando raggiungi la fine di un album, playlist o selezione di brani, Spotify riprodurrà automaticamente brani simili per te in modo che la musica non si interrompa mai, ovvero la riproduzione automatica. Non sei in grado di ottenere la funzione finché non la attivi. Per abilitare il pulsante, segui i passaggi:

Passo 1. Avvia la versione desktop di Spotify, fai clic sull'icona della freccia verso il basso per visualizzare un elenco.

Passo 2. Scorri verso il basso "Riproduzione automatica" e quindi attiva "Riproduci automaticamente figli simili quando la tua musica finisce".

Riproduzione automatica su Spotify


Correzione 2. Downgrade alla versione precedente

In generale, l'ultima versione di un software ottimizzerà le sue prestazioni e correggerà alcuni errori in modo da fornire una migliore esperienza agli utenti. Tuttavia, a volte l'ultima versione sarà anche in conflitto con le altre applicazioni sul tuo computer. Di conseguenza, alcuni bug potrebbero turbarti. Allo stesso modo, se hai abilitato la riproduzione automatica su Spotify e non riesci a risolvere il problema, puoi provare in questo modo: esegui il downgrade alla versione precedente. Per eseguire il downgrade di Spotify a una versione precedentemente disponibile, è necessario cercare la versione precedente sul sito ufficiale di Spotify o su filehorse .


Correzione 3. Disinstalla e reinstalla l'app Spotify

Se non riesci a trovare la versione precedente di Spotify, che è abbastanza normale per le persone normali, puoi provare questo metodo: disinstalla e reinstalla l'app Spotify. Di tanto in tanto, reinstallare l'app può risolvere alcuni problemi sconosciuti in breve tempo, rispetto al controllo di ogni parte dell'app. Quindi, puoi prima disinstallare Spotify e poi reinstallarlo. Qui abbiamo Spotify su Windows 10 per esempio.

Passo 1. Se hai avviato Spotify, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla sua icona dalla barra di mischia, quindi scegli "esci".

Passo 2. Fai clic su "Start"> "Impostazioni"> "Sistema".

Passo 3. Fare clic su "App e funzionalità" e un elenco di tutte le applicazioni installate apparirà sul lato destro.

Passo 4. Scorri verso il basso e fai clic su "Spotify", quindi tocca il pulsante "Disinstalla" per rimuovere Spotify.

Passo 5. Vai su Spotify da scaricare la versione giusta per il tuo computer di nuovo. Segui le istruzioni di installazione e puoi fare il lavoro.

Apri Impostazioni su Windows 10


Correzione 4. Disattiva l'aggiornamento automatico

Se hai risolto il problema con i metodi sopra elencati, non dimenticare di disattivare l'Aggiornamento automatico. Altrimenti, sarai di nuovo nei guai. Ciò che fa davvero incazzare gli utenti è che ogni volta che lo apri verrai aggiornato nuovamente alla nuova versione. Ecco come mantenere permanentemente un'edizione precedente.

Passo 1. Chiudi Spotify se viene avviato.

Passo 2. Vai alla directory. Quindi vai alla directory "C: \ Users \ AppData \ Roaming \ Spotify".

Passo 3. Elimina il file "Spotify_new.exe" se esiste.

Passo 4. Crea un nuovo file di testo vuoto e rinominalo come "Spotify_new.exe". Assicurati di aver eliminato l'estensione del file, il che significa che non rinominare il file di testo come "Spotify_new.exe.txt". Quindi imposta il file come "sola lettura".

Passo 5. E l'ultimo passaggio è scaricare la vecchia versione di Spotify da filehorse.


Correzione 5. Riproduci Spotify Music con Shuffle Player

Se ritieni che i metodi sopra menzionati siano troppo complicati o non abbastanza pratici, qui forniremo uno strumento nuovo di zecca chiamato TuneFab Spotify Music Converter per te, che ti aiuterà sicuramente a prevenire il problema fin dall'inizio.

Con un web player Spotify integrato, questo programma affidabile ti consente di farlo scarica gratuitamente brani da Spotifye convertirli nei formati normali MP3, M4A, FLAC, WAV, AAC, AIFF e ALAC. I download mantengono la qualità originale, i tag ID3 completi e sono privi di DRM. Quindi, puoi importarli sul tuo lettore casuale preferito per giocare senza interruzioni, senza preoccuparti più della pausa improvvisa su Spotify.

Scarica Spotify Music Without Premium

Passo 1. Installa e avvia TuneFab Spotify Music Converter. Quindi, accedi al tuo account Spotify Premium o gratuito.

Accedi a Spotify su TuneFab

Passo 2. Dopo aver effettuato l'accesso al web player, puoi cercare direttamente i tuoi brani preferiti, playlist, album, ecc. da aggiungere all'elenco di conversione.

Trascina i brani Spotify da convertire

Passo 3. Prima della conversione, puoi accedere a "Impostazioni" > "Preferenze" > "Avanzate" per modificare i parametri di output, come qualità della musica, bitrate e altro. Inoltre, nella scheda "Generale", puoi regolare la posizione di output, l'archivio, ecc.

Personalizza le impostazioni di output

Passo 4. Dopo tutte le impostazioni, ora puoi tornare alla scheda "Conversione" e fare clic su "Converti tutto" per rimuovere DRM da Spotify Music e salvarlo sull'unità locale.

Conversione di Spotify Music tramite TuneFab

Consigli affidabili per Shffule Player

Ora hai scaricato i brani in formato MP3 che è privo di DRM e può essere riprodotto su qualsiasi dispositivo tu voglia. Il passaggio successivo è importarli in un lettore casuale in modo da poter ascoltare la musica proprio come si utilizza Spotify senza errori di pausa improvvisi. Ti presenteremo 2 popolari giocatori di shuffle, basta leggere di più.

#1. REALE Giocatore di mescolanza

REALE Giocatore di mescolanza è un software semplice ma facile da usare per riprodurre musica in modalità casuale, che impedisce anche la riproduzione ripetuta dello stesso file. Funziona con un algoritmo completamente casuale per evitare ripetizioni. Puoi importare i brani su REAL Shuffle Player e riprodurli come preferisci.

#2. Next-Player

Next-Player ti consente di riprodurre musica da cartelle locali, OneDrive, Dropbox, pCloud e ascoltare la radio su Internet. Dopo aver scaricato la musica di Spotify, puoi utilizzare Next-Player per riprodurla in modalità casuale. Inoltre, puoi anche modificare tag, condividere brani o visualizzare testi mentre li utilizzi.


Conclusione

Sopra sono state elencate 5 soluzioni, quindi puoi scegliere quella che ti piace per riprodurre il brano successivo su Spotify. Spotify Autoplay è una funzione saggia per coloro che vogliono ascoltare i brani senza un ordine specifico. Se vuoi usarlo senza preoccuparti dei bug che potresti incontrare, allora usa l'ultimo metodo TuneFab Spotify Music Converter è altamente raccomandato, poiché risolve il problema fin dall'inizio, mettendo fine alle pause improvvise su Spotify scaricando la musica di Spotify su MP3.

Le informazioni sono state utili?

Punteggio di fiducia 4.4 | 113
Articolo precedente 6 modi efficaci per risolvere: Spotify Error Code 17
Il sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Facendo clic su "Accetta cookie" accetti i nostri Politica sulla Riservatezza.

Rifiuta